top of page

Mastro Rudy Artigiana

Confucio la raccontava così ed io, la penso come lui “ Non importa quanto vai piano, l'importante è che non ti fermi.“ ( un amico lega i pomodori, cura la sua insalata e dopo qualche giorno, le mie mani iniziano a fare casino. Che dire se non un grazie al mio ispiratore )

Da una grossa lattuga da poco sterrata sguscia pian piano una vecchia lumaca. La notte è arrivata e con calma esemplare la ghiotta insalata incomincia a mangiare: lambisce le foglie, ne assaggia il sapore, sul ciostro s'allunga con grande fervore. Un bruco la sfiora e la sta per lambire, lei rientra nel guscio e non vuol più uscire. La luna, sorniona, sta in cielo a guardare e la lenta lumaca non "ri-esce" a mangiare, ma un raggio di sole si riflette sul ciostro:* lei sortisce dal guscio e ripara nel bosco. Domenico De Marenghi

La https://www.mastrorudyartigiana.com/ in un'emozione " La lumaca di nome Dario" dell'anno duemilaventidue, 285 n° 105

" FORWARD LET'S STOP THE WAR "


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page